Qvi Cermanien (ovvero: la concorrenza)


Qualcuno di nostra conoscenza se ne è andato in Germania, per raccontarci le faccende teutoniche. E noi, perfide!, cerchiamo subito di fargli le scarpe. Nella ridente cittadina di Zwiesel, gioiellino turistico incastonato nel parco naturale della Baviera, la polizia locale è dovuta ricorrere ai servigi del fabbro del paese per riuscire a entrare in una cella della prigione. E a liberare il detenuto che vi era rinchiuso.
Le cose sono andate così: i poliziotti hanno beccato un diciottenne che, nell’ebbrezza dei festeggiamenti del primo maggio, aveva sfasciato il finestrino di un’auto e hanno pensato bene che una notte in gattabuia sarebbe sevita a chiarire le idee del giovane intemperante. Senonché la mattina successiva, al momento della liberazione, la serratura della cella si è rotta e il giovane prigioniero, immaginiamo, ha iniziato a sudare freddo. Altro che buttare via la chiave… L’incresciosa faccenda si è risolta con l’arrivo del prode fabbro che ha liberato il prigioniero e tutti se ne sono andati a casa felici e contenti. E poi dicono i carabinieri…

Annunci

15 Risposte to “Qvi Cermanien (ovvero: la concorrenza)”

  1. Domenico Says:

    Primo… primo… primo… Mwhuahuahuahaua 🙂

  2. Mars Says:

    Perché la foto di botolo sì e la mia no?

  3. Piccolo Says:

    Già! E neanche la mia…

  4. Babs Says:

    Vedo che i fatti di Zwiesel vi interessano molto…

  5. Domenico Says:

    Sinceramente non me ne può fregare di meno…ahahahaha
    mi appassiona di più la querelle tra gatti 😛

  6. mars Says:

    grazie per averci difeso. appena verrai a trovarci ti offro due croccantini.

  7. piccolo Says:

    e io un quarto di scatoletta ai fegatini di pollo (al tonno no, non sono così generoso!)

  8. Domenico Says:

    Solo se sono light. Sai, sono a dieta… 😦

  9. Babs Says:

    Ora basta! O scrivete qualcosa di attinente o non vi approvo più i commenti.

  10. Domenico Says:

    Il tonno non mi piace… gh!

  11. paco Says:

    aò, allora portame a me du caciotte calabresi che mee magno cor tonnetto

  12. Babs Says:

    Lo sanno tutti che Paco è di Firenze!!!

  13. paco Says:

    o bischera, io mi adeguo alla lohalità ndo sto.
    je suis chat de monde.
    neh! 🙂

  14. walking class Says:

    io ho fatto il giro notturno attorno al rathaus di schoeneberg tutto nudo gridando “ich bin ein berliner” (e pure “eugé, dicce che te piace ancora”) e nessuno mi ha arrestato! altro che Zwiesel. quelli so’ tonti, stanno in baviera. come el razy. vabbè, domani mi confesso. auf Deutch.

  15. paco Says:

    dicono che da piazza navona l’amino nanni griderà:
    eugé, dicce qualcosa de radicale.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: