Archive for 29 maggio 2007

Ingiustizie

maggio 29, 2007

leopardo

Perché a casa mia entrano solo mosche, zanzare e scarafaggi, mentre a casa di Arthur Du Mosch nel villaggio di Negev, nel sud di Israele, entrano queste meravigliose creature? Il signore in questione, infatti, è stato svegliato nel suo letto da un bellissimo leopardino affamato, entrato in casa all’inseguimento del gatto domestico. Non è giusto!
Come dimostrano queste foto, Arthur non si è scomposto più di tanto e ha trattato il felino come qualsiasi altro micio, tenendolo per la collottola.  Il leopardo, stremato dalla fame, è stato portato all’ospedale veterinario di Tel Aviv, dove, come si vede dalla foto, è stato curato e rifocillato. Miao.

Pd, morto che parla

maggio 29, 2007

A occhio e croce a noi sembrerebbe che la Casa della Libertà abbia vinto, e pure di brutto, questa tornata elettoriale, anche in considerazione del fatto che storicamente la sinistra è sempre stata più forte nelle consultazioni amministrative. Poi, però, ieri sera, ascoltando le varie trasmissioni di “approfondimento” (e-ehm) ci siamo confusi un po’ le idee. Vannino Chiti sbandierava orgoglione la prode conquista di Taranto e di Agrigento e sembrava proprio che nessuno gli avesse spiegato che si trattava di due casi che tutto erano, fuorché emblematici della situazione italiana. (A Taranto, infatti, il Comune è in bancarotta e commissariato da un anno e mezzo, mentre ad Agrigento il candidato del centrosinistra era il segretario cittadino dell’Udc – amico del presidente della Regione. Il Consiglio comunale del capoluogo siciliano avrà un sindaco eletto nelle liste del centrosinistra, 22 consiglieri di centrodestra e 8 del centrosinistra.)  
Clemente Mastella, dati alla mano, spiegava che la sinistra vince al Sud dove c’è l’Udeur (e pratica alleanze spregiudicate, come a Taranto dove sosteneva il candidato della sinistra massimalista) e perde a Nord dove, purtroppo, l’Udeur non c’è. Quindi è chiaro che c’è urgente necessità di fare una verifica (leggi alzare il prezzo) e così via. Per fortuna che a un certo punto è comparso Franco Giordano a dire che la sinistra ha un grave problema con il Nord del paese, ma il nostro sollievo è durato pochi attimi, perchè il segretario del Prc ha subito aggiunto che al Nord il problema sono gli operai e i precari che vogliono politiche più di sinistra e, dunque, votano a destra. Questo è davvero un paese complicato.
In tutta questa confusione, però, un dato ci si andava chiarendo nel cervello: che se c’è uno sconfitto incontrovertibile in queste elezioni è proprio il nascituro Partito democratico, che perde contro la destra, ma perde pure contro la sinistra, quella massimalista e quella neonata scissionista che non confluirà nella nuova aggregazione margheritin-diessina, come il mussiano neosindaco de L’Aquila, Massimo Cialente. E ci siamo resi conto di che brutta serata stava passando il povero Vannino, stretto com’era fra Mastella e Giordano.

Animali oversize

maggio 29, 2007

gatto grasso

E ora voglio vedere chi avrà più il coraggio di dire che Paco è grasso! Lui è un gattino-silfide!
Questo e altri prodigi della natura e dell’alimentazione ipercalorica sul sito del Corriere della sera.