Casa Pannella – atto secondo

Con colpevole ritardo, riportiamo il secondo atto della guerra che il vecchio patriarca radicale sta muovendo a quello che una volta era il suo delfino. Diatriba ormai nota come “Casa Pannella”, grazie ad un geniale video montato dal geniale Daw. (Ricordiamo anche un altro splendido video uscito negli stessi giorni, “Trattamento Radicale”

Lunedì 28 maggio, Marco Pannella ha scritto questa lettera da “a e su” Daniele Capezzone, con annesso dossier, dove accusa l’ex delfino di innumerevoli malefatte (menzione d’onore al Megafono, che è riuscito a leggerla tutta!!!) ma soprattutto di scissionismo.
Martedì 29 maggio, Daniele Capezzone risponde così:

Carissime compagne, carissimi compagni, care amiche e cari amici radicali,

da sette mesi, con zelo forse degno di miglior causa (dopo che, per cinque anni consecutivi, 26 mozioni da me presentate sono state sempre – e pressoché unanimemente – votate dal gruppo dirigente radicale, Marco Pannella in testa!), vengo sottoposto ad un fuoco di fila di attacchi, con punte di comicità ai limiti del surreale (ancora domenica mattina, Marco mi ha …sobriamente paragonato al Mussolini anni ’20). Entro breve, di questo passo, temo che possano essermi addebitati anche il programma nucleare iraniano, la violazione del trattato di Kyoto, il rischio-Vesuvio e i fatti di Rignano Flaminio. E apposito dossier (si capisce: con documenti inediti e prove schiaccianti!) vi sarà tempestivamente inviato via email.

Cerco di sdrammatizzare, come vedete, ma credo che non vi sfugga l’amarezza anche personale, intima, che questa situazione mi procura, a maggior ragione se penso agli sforzi di moderazione, di pazienza, di responsabilità che ho cercato di compiere in tutto questo periodo, imponendo a me stesso di “non vedere”, di “non sentire”, insomma di non alimentare una telenovela stucchevole e non di rado piccina. (continua)

Certi che questa lotta continuerà a regalarci splendidi momenti, continuiamo spudoratamente a parteggiare per  il delfino.

Annunci

Una Risposta to “Casa Pannella – atto secondo”

  1. stefano caliciuri Says:

    letta la tesi ne conseguono due equazioni:
    torre argentina sta a vicenza come i radicali stanno alla confindustria.
    pannella sta a della valle come capezzone sta a berlusconi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: