Ipocrisie lessicali

Nuovo codice lessicale per il Governo britannico. Quello che fino a ieri si chiamava “Islamic terrorism” , da oggi si chiamerà “anti-Islamic activity”, attività anti-islamica. Upgrade anche per i terroristi che diventano persone che perseguono attività anti-islamiche.  Questo perché, come ha spiegato il ministro dell’Interno Jacqui Smith, chi compie attività terroristiche (attentati, omicidi e così via) in nome dell’Islam, in realtà non sta compiendo azioni islamiche, ma atti in contrasto con la vera dottrina dell’Islam. Si tratta quindi di attività anti-islamiche.
Siamo confusi.

Annunci

Una Risposta to “Ipocrisie lessicali”

  1. Bruno Lupi Says:

    Non sono confuso: sono esterrefatto.

    Bruno Lupi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: