Archive for aprile 2008

Il coraggio di essere buoni. A destra.

aprile 30, 2008

di FILIPPO ROSSI

E ora l’ultimo strappo della destra italiana. La svolta definitiva, quella che le comprende tutte e le rilancia nella nuova fase politica. “Il coraggio di essere buoni”, così potremmo definirlo, seguendo il ragionamento dell’ultimo numero di Charta minuta, il mensile della Fondazione Farefuturo di Gianfranco Fini, dal titolo chiarificatore La rivincita dei buoni sentimenti e un sottotitolo ancora più esplicativo Fuori dal tunnel del cattiverio, la destra che parla alla maggioranza degli italiani. Perché è arrivato il momento – questa la tesi del numero monografico – di tagliare i ponti col “grande equivoco” del “pensiero forte”; di uscire, insomma, da quel territorio del cattiverio che per troppi anni è diventato sinonimo tout court di cultura di destra. (continua su Ideazione)

Annunci

Com’è difficile essere donna

aprile 30, 2008

Certe volte penso che essere donne sia davvero complicato. Non che non lo sia già abbastanza essere una persona, ma se si è anche donna lo è un po’ di più. Prendete il caso della neoministra della Difesa spagnola, Carme Chacon, la cui nomina ha fatto tanto scalpore non perché era o meno preparata al compito che le si affidava o perché era catalana, ma perché è una donna. Non solo: è una donna di 37 anni e, per di più, è pure in evidente stato di gravidanza avanzata. E allora? – ci siamo chiesti noi – E’ incinta e poi? Chi è, che fa, che dice Carme Chacon? Ma niente, la notizia era tutta lì. (continua su Ideazione)

L’unico braccialetto che voglio portare

aprile 23, 2008

bone cuff

Addio, Giuliano

aprile 21, 2008

Dovevamo ancora finire una partita.

Auguri!

aprile 17, 2008

happy birthday

Smack! 😉

La rivoluzione di Nojoud

aprile 17, 2008

Chissà se la piccola Nojoud ha compreso appieno quello che il suo gesto significa per le donne di tutto il mondo e per quelle oppresse in particolare. A vederla con la sua magliettina rosa, mentre mangia felice una fetta di torta al cioccolato e abbraccia il suo nuovo amico, un enorme orsacchiotto di peluche rosso, sembrerebbe quasi di no. Sembra solo una bambina che era stata costretta a diventare adulta e che, con la cocciutaggine di tutti i bambini, ha voluto indietro la sua infanzia. Eppure Nojoud Nasser, yemenita di otto anni, ha compiuto un atto rivoluzionario che accende la speranza e ha commosso tutto il mondo. (continua su Ideazione)

Buongiorno, Italia

aprile 15, 2008

parlamentoQuesta in alto è la grafica, pubblicata dal Corriere, che descrive la composizione del prossimo parlamento. E la sorpresa è forte, perché non sembra il Parlamento italiano.

Due colori predominanti, azzurro e rosa, con una spruzzatina di albicocca quasi impercettibile al Senato. E poi basta. Due grandi schieramenti, che hanno avuto il coraggio di scommettere sul taglio delle ali estreme e hanno raccolto l’approvazione degli italiani.

Addio frammentazione, addio veti incrociati, addio a chi col due per cento teneva in scacco le maggioranze. L’Italia ha capito e ha premiato questi due leader coraggiosi, che forse sono riusciti a tirare la politica fuori dallo stallo umiliante degli ultimi anni. E peggio per chi non ha capito e, tenendosi stretto alla sua casacca, non ha compreso che gli elettori erano già oltre. Addio ai tanti gattopardi della politica. Oggi è davvero un giorno nuovo.

Ora chiediamo ai due leader di trasformare i due schieramenti che hanno creato in due veri grandi partiti. Lo chiediamo soprattutto a Silvio Berlusconi, perché è quello che incarna le idee in cui ci riconosciamo di più. Ora la via è aperta, percorriamola fino in fondo, diventiamo davvero un grande partito della destra con molte anime e un solo cuore. Gli elettori sono già pronti, lo hanno dimostrato molte volte, l’ultima domenica scorsa. Questa foto dell’Italia ci piace. Facciamola fuinzionare.

Tutti gli eletti al Parlamento

aprile 15, 2008

Regione per regione.

Prime proiezioni: cresce il vantaggio del Pdl

aprile 14, 2008

Ancora una volta sembra che gli exit poll abbiano dimostrato la loro scarsa attendibilità. Le prime proiezioni smentiscono le interviste all’uscita dei seggi, assegnando al centrodestra un vantaggio considerevole e una probabile comoda maggioranza. (continua su Ideazione)

Tutte le dichiarazioni

aprile 14, 2008

Su Ideazione i commenti a caldo, le prime analisi politiche degli exit poll e delle proiezioni, le voci dei protagonisti della tornata elettorale aggiornati in tempo reale. Cliccate sul tasto aggiorna.