In una carta il diritto di morire

La chiamano “right-to-die” card e sta spaccando in due persino l’opinione pubblica più laica e disincantata d’Europa, quella britannica. Si tratta di un progetto pilota lanciato dalla città di Salford, nel Lancashire, nell’ambito del Mental Capacity Act, una legge che permette la “advanced decision to refused treatment”, cioè di decidere in anticipo di rifiutare i trattamenti terapeutici e in quali casi. La legge è del 2005 ma è entrata in vigore solo nell’aprile del 2007 e finora limitava la possibilità di scelta solo ai malati terminali. L’iniziativa di Salford, invece, estenderà questa facoltà a tutti i cittadini. Si tratta, appunto, di una carta come quelle bancarie o delle raccolte punti dei supermercati da compilare e tenere dentro il portafogli. (continua su Ideazione)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: