Archive for the ‘Animal lovers’ Category

In vacanza a sei zampe. O più

luglio 8, 2008

Col caldo estivo non arrivano solo le tanto sospirate ferie, le vacanze al mare e le gite fuoriporta. Purtroppo nel nostro Paese il solleone agostano porta anche la ripetizione di vecchi copioni di inciviltà dai quali sembriamo non riuscire ad emanciparci. Torneranno gli incendi dolosi delle macchie verdi del territorio, torneranno quelli che insozzano le spiagge e che “sgommano” con i motoscafi nell’acqua bassa. E torneranno quelli che, alla partenza per le vacanze, dopo aver raggruppato l’allegra famigliola e impacchettato pinne, palette e secchiello, abbandonano gli animali domestici nei campi o ai bordi delle autostrade. Sì, perché c’è ancora gente che dopo aver ospitato in casa un animale domestico e aver diviso con lui le giornate, trova del tutto normale disfarsi in maniera drastica del cane o del gatto, diventato un impedimento alla gioia delle delizie vacanziere. (continua su Ideazione)

Feltri spiega la sfiga dell’Inter

maggio 9, 2008

libero

Ho scoperto di essere più gattara che laziale. E quasi quasi, dopo aver letto questa notizia, guferò contro l’Inter e contro Figo.

Rialzati, Paco!

aprile 10, 2008

paco

paco

paco

Ehm… Non funziona…

Caccia al gatto, la Cina si prepara alle Olimpiadi

aprile 4, 2008

Un articolo di Tiziana Lanza su un argomento che mi sta molto a cuore.

Strano modo di prepararsi alle Olimpiadi quello dei Cinesi. Prima bloccano tutte le spedizioni sull’Everest fino al 10 maggio, e c’è chi ha sostenuto che tale iniziativa sia stata intrapresa per paura che il “tetto del mondo” potesse essere utilizzato dalle associazioni a favore dell’indipendenza del Tibet per protestare contro l’occupazione cinese. Ma sappiamo bene che niente sta fermando i tibetani. Le violenze continuano e nonostante i tentativi di minimizzare da parte del governo cinese, arrivano gli echi e partono dimostrazioni in diverse parti del mondo. Le televisioni se ne occupano. La Cina rischia il boicottaggio delle Olimpiadi. Tuttavia, in tutto questo trambusto, ci sono altri esseri viventi che stanno subendo violenze e maltrattamenti, che passano sotto silenzio. Sono i gatti cinesi, soprattutto quelli della capitale. (continua su Ideazione)

I gatti prevengono l’infarto

marzo 13, 2008

paco

Leggiamo oggi sul Corriere che, secondo i risultati di una ricerca durata 10 anni e condotta dall’Università del Minnesota su 4mila cittadini statunitensi, avere un gatto in casa riduce del 30 per cento il rischio di infarto. La cura del felino domestico, infatti, riduce i danni che lo stress e l’ansia causano al sitema cardiovascolare. Secondo le nostre ampie nozioni di matematica, per noi che abbiamo tre gatti i rischi si riducono addirittura del 90 per cento (non funziona così ;-)?) e quindi il pacchetto di sigarette che ci fumiamo ogni giorno dovrebbe essere ben neutralizzato. Insomma, la notizia è confortante, ma in fondo è solo una conferma. Come si fa a non sentirsi rilassati quando si ha costantemente davanti agli occhi il prototipo dell’approccio zen alla vita (come Paco nella foto)?

La terra degli orsi

gennaio 9, 2008

orso

Sembra che gli zoo della Germania ispirino parecchio gli orsi bianchi, visto che anche le mamme più riluttanti, come Vera qui nella foto,  devono rassegnarsi ad allevare la prole. Il piccolo, che ha fatto la sua prima comparsa nello zoo di Norimberga, arriva giusto in tempo a prendere il testimone del berlinese Knut. Che ormai ha un’aria tutt’altro che coccolosa.

I gangster di Mogo

novembre 8, 2007

leoncini bianchi

Eccoli i cinque leoncini bianchi dello zoo di Mogo, in Australia, soprannominati “gangster” perché agiscono sempre in gruppo. In realtà sono nati a febbraio ma, data la straordinarietà dell’evento soprattutto in cattività, lo zoo aveva tenuto la notizia riservata fino ad ora. Sono bellissimi, peccato solo che debbano passare la vita rinchiusi.

Da Knut a Bernardo

ottobre 3, 2007

orso marsicano

Il Parco nazionale d’Abruzzo è uno dei posti più belli del nostro paese e dovremmo tutti esserne orgogliosi. La notizia che ci sono dei criminali disgraziati che non riescono a rispettare nemmeno un fazzoletto di terra protetta è davvero sconfortante. In altri paesi i cuccioli d’orso vengono coccolati come celebrità, da noi li avvelenano. Ma che schifo! 

The National park of Abruzzo is one of the most beautiful places in Italy and we should all be proud of it. Knowing that some criminals don’t respect even this small peace of land is utterly depressing. In other countries bear cubs are treated like celebrities, here they are killed with poison. How disgusting!

Love dog

luglio 16, 2007

cane cuore

Questo cucciolo di chihuahua giapponese è decisamente figlio dell’amore.

This Japaneese chihuahua puppy is definitively a love-child.

Dalla parte del toro / On the bull’s side

luglio 9, 2007

pamplona

Torna in Scozia! / Go back to  Scotland!